Storie in bianco e nero

Dalle prime linee private ippotrainate (risalenti agli anni Sessanta del XIX secolo) ai primi tram elettrificati, entrati in servizio il 9 ottobre del 1900; dai filobus di Acegat agli autobus arancioni di Act. In queste pagine - con l'aiuto di documenti, fotografie, testimonianze e ricordi - ripercorriamo la storia del trasporto pubblico a Trieste. Una storia fatta di intuizioni straordinarie, innovazioni, passione, fatica. Settimana dopo settimana, mese dopo mese, arricchiremo questa sezione con informazioni, immagini e curiosità sulla storia di uno dei più antichi servizi di trasporto pubblico d'Europa, un servizio che - anche grazie alla propria storia e alle proprie radici - è oggi uno dei più efficienti e capillari servizi d'Italia.

 

1860-1900: l'omnibus e la povera signora Botta
Nel 1860 il primo servizio di omnibus inizia a percorrere traballante la città: nasce il trasporto pubblico a Trieste
1900-1920: l'elettrificazione della rete
Questo contenuto sarà presto disponibile.  
1902: il tram di Opicina
Questo contenuto sarà disponibile da mercoledì 6 marzo.
1920-1945: col 6 se va a Barcola, col 5 in Ospedal
La rete continua a crescere, ma durante la guerra vengono bombardati i depositi e l’officina di Broletto
1945-1977: dalla ricostruzione al consorzio
Questo contenuto sarà disponibile da mercoledì 20 marzo.
1908: il vaporetto di Muggia
Questo contenuto sarà disponibile da mercoledì 27 marzo.
Ultime news (1) • 23:27