Domande e risposte

SmartBus è un cantiere aperto, un progetto sperimentale e collaborativo che intende crescere e svilupparsi insieme con il territorio. Ecco perché questa sezione di domande e risposte è da considerarsi una piattaforma dinamica a disposizione dei clienti. Quelle che trovate qui sono le domande che ci vengono mano a mano rivolte dagli utenti agli incontri di presentazione del servizio, oppure che ci vengono inviate all’indirizzo di posta elettronica smartbus@triestetrasporti.it.

Suggerimenti, critiche, comunicazioni e dubbi sono i benvenuti.

Il servizio

  • Quali sono gli orari del servizio?
  • SmartBus sostituisce i normali servizi di linea già esistenti?
  • Quanto durerà la sperimentazione?

Registrazione e prenotazioni

  • In fase di registrazione è necessario compilare tutti i campi?
  • Con quanto anticipo si devono prenotare le corse?
  • Si può prenotare per più persone, oltre che per se stessi?
  • Quali sono le informazioni richieste per poter prenotare una corsa?

Il call center

  • Qual è l’orario del call center?

Tariffe e pagamenti

  • Quanto costa un biglietto?
  • Come si paga il biglietto di SmartBus?
  • Gli abbonati al normale servizio di Trieste Trasporti pagano il biglietto?
  • Le persone con disabilità hanno una tariffa speciale?
  • I bambini pagano come gli adulti?

In fermata e a bordo

  • Quanto tempo prima bisogna arrivare in fermata?
  • A bordo bisogna esibire un biglietto?
  • Quando si giunge a distinazione, bisogna prenotare la fermata suonando il campanello?
  • A bordo si possono caricare la biciclette?

I percorsi

  • Come si fa a raggiungere una destinazione nell’area est partendo da una località dell’area ovest (o viceversa)?
  • Posso chiedere che SmartBus mi venga a prendere sotto casa?

Gli autobus

  • Il servizio sarà svolto sempre dagli stessi autobus con i colori e il logo di SmartBus?
  • Che cosa succede se un autobus si guasta durante il servizio?


IL SERVIZIO

D. Quali sono gli orari del servizio?

R. Il servizio è attivo tutti i giorni, festivi compresi, dalle 8:30 alle 21:00. Il sistema accetta richieste purché le corse giungano a destinazione entro le ore 21:00.

D. SmartBus sostituisce, in tutto o in parte, i normali servizi di linea di Trieste Trasporti?

R. No, SmartBus è una iniziativa sperimentale che si aggiunge ai normali servizi di linea di Trieste Trasporti, senza sostituirli né modificarli in alcun modo. E’ pertanto un servizio integrativo di cui, in questa fase, si intendono studiare le potenzialità, i punti di forza, le criticità, le prospettive.

D. Quanto durerà la sperimentazione?

R. SmartBus avrà inizialmente una durata di 4 mesi (da lunedì 1 luglio a giovedì 31 ottobre): all’esito di questa prima fase, Trieste Trasporti deciderà, insieme con la Regione e i partner di progetto, se e in quale perimetro proseguire l’iniziativa.

REGISTRAZIONE E PRENOTAZIONI

D. In fase di registrazione è necessario compilare tutti i campi?

R. In questo momento sì, ma stiamo lavorando per ridurre al minimo le informazioni richieste. Nel caso la registrazione avvenga via internet, è inoltre necessario scegliere una password alfanumerica con un minimo di 8 caratteri (di cui almeno uno numerico).

D. Con quanto anticipo si devono prenotare le corse?

R. La prenotazione può avvenire fino a due ore prima l’effettuazione della corsa. Se la prenotazione avviene il giorno precedente o il giorno stesso della corsa, la notifica viene inviata all’utente entro 10 minuti dalla prenotazione. Se invece la prenotazione avviene con un anticipo maggiore, l’utente riceverà la notifica il giorno che precede la corsa. Maggiore è l’anticipo con cui si prenota e maggiore è la possibilità che ci sia una corsa disponibile.

D. Si può prenotare per più persone, oltre che per se stessi?

R. Sì, un singolo passeggero può prenotare anche per più persone, a patto che il tragitto sia lo stesso per tutti: una volta a bordo, bisognerà comunicare al conducente solamente il nome del passeggero che ha prenotato. Al passeggero che pronota viene naturalmente addebitato anche il costo dei biglietti dei propri accompagnatori. Le prenotazioni collettive non sono invece possibili nel caso in cui chi prenota sia un abbonato e abbia partanto diritto a viaggiare gratuitamente.

D. Quali sono le informazioni richieste per poter prenotare una corsa?

R. La prenotazione è molto intuitiva. Bisogna scegliere la fermata di partenza, quella di destinazione e la fascia oraria del viaggio. Se si prenota via web, è sufficiente digitare il nome della località dove le fermate si trovano per poter scegliere da un elenco di fermate disponibili. Se invece si prenota via call center, bisogna comunicare all’operatore il nome della fermata di partenza e di quella di arrivo. Alternativamente, si può chiedere di partire dopo una determinata ora oppure di arrivare a destinazione entro una determinata ora: nel primo caso, il sistema cercherà una corsa disponibile nei 35 minuti successivi all’ora indicata; nel secondo, il sistema cercherà una corsa che giunga a destinazione nei 35 minuti che precedono l’ora indicata.


IL CALL CENTER

D. Qual è l’orario del call center?

R. Il call center è operativo tutti i giorni, festivi compresi, dalle 8:30 alle 21:00. Gli operatori rispondono in italiano, inglese e sloveno.


TARIFFE E MODALITA’ DI PAGAMENTO

D. Quanto costa un biglietto?

R. Fino a domenica 15 settembre il servizio sarà completamente gratuito per tutti. Da lunedì 16 settembre il costo della singola corsa sarà di 2 euro. I clienti che sono titolari di un abbonamento annuale o scolastico per l’intera rete di Trieste Trasporti continueranno a viaggiare gratuitamente (all’atto della registrazione, dal primo giorno del mese successivo alla sottoscrizione dell’abbonamento, il sistema riconoscerà automaticamente i clienti intestatari). Per chi è titolare di abbonamenti quindicinali, mensili o di altri abbonamenti per una singola linea o tratta il costo del biglietto è di 2 euro.

D. Come si paga il biglietto di SmartBus?

R. Terminato il periodo di gratuità, il biglietto si potrà acquistare secondo due modalità: con carta di credito (via web o via call center) oppure con dei coupon prepagati che saranno distrubuti presso punti vendita convenzionati che saranno comunicati su questo sito.

D. Gli abbonati al normale servizio di Trieste Trasporti pagano il biglietto?

R. Non paga il biglietto solamente chi è titolare di un abbonamento annuale o scolastico per l’intera rete. Per tutti gli altri la tariffa è di 2 euro per corsa.

D. Le persone con disabilità hanno una tariffa speciale?

R. Le persone con disabilità che sono titolari di un abbonamento agevolato ai sensi dell’articolo 34 della legge regionale 20 agosto 2007, n. 23 viaggiano gratuitamente e hanno sempre diritto a un accompagnatore. All’atto della prenotazione, devono spuntare l’apposita opzione sulla piattaforma internet oppure comunicare il proprio stato all’operatore telefonico. L’accompagnatore non deve prenotare il viaggio né registrarsi sulla piattaforma.

D. I bambini pagano come gli adulti?

R. I bambini di altezza inferiore al metro o che non abbiano ancora compiuto i 10 anni di età (e siano accompagnati da un familiare) non pagano il biglietto e non deveno prenotarsi né registrarsi sulla piattaforma.


IN FERMATA E A BORDO

D. Quanto tempo prima bisogna arrivare in fermata?

R. La raccomandazione è di arrivare in fermata almeno un paio di minuti prima. L’autobus aspetterà fino all’ora concordata, poi ripartirà per evitare che il ritardo comprometta il programma di viaggio.

D. A bordo bisogna esibire un biglietto?

R. No, una volta a bordo è sufficiente comunicare al conducente il proprio nome e cognome: grazie a un dispositivo di bordo, il conducente è a conoscenza delle fermate di origine e destinazione di ciascun passeggero.

D. Quando si giunge a distinazione, bisogna prenotare la fermata suonando il campanello?

R. No, il conducente conosce le fermate di partenza e destinazione di tutti i passeggeri.

D. A bordo si possono caricare biciclette?

R. In questo momento le biciclette a bordo non sono consentite. Ma insieme con le competenti autorità si sta verificando se ci sia una modalità che lo permetta senza compromettere la sicurezza del viaggio e dei passeggeri.


I PERCORSI

D. Come si fa a raggiungere una destinazione nell’area est partendo da una località nell’area ovest (o viceversa)?

R. Se origine e destinazione si trovano in aree diverse, la prenotazione non può essere fatta via web ma, in questa fase, deve necessariamente essere fatta con l’ausilio del call center.

D. Posso chiedere che SmartBus mi venga a prendere sotto casa?

R. SmartBus si muove esclusivamente sui tracciati delle linee del normale servizio di trasporto pubblico locale e usa le fermate di Trieste Trasporti. Ma a differenza dei normali servizi di linea, viaggia solo su prenotazione e lungo un percorso che, di volta in volta, viene pianificato in base alle richieste degli utenti. L’elenco di tutte le fermate del servizio è disponibile qui.


GLI AUTOBUS

D. Il servizio sarà svolto sempre dagli stessi autobus con i colori e il logo di SmartBus?

R. Trieste Trasporti ha integralmente pellicolato con i colori e con i loghi di SmartBus due autobus da 10,5 metri, che saranno prevalentemente dedicati al servizio a chiamata. Quando i due mezzi dovessero tuttavia andare in pulizia o manutenzione, essi saranno sostitituiti con due normali autobus del servizio di trasporto pubblico locale di Trieste Trasporti. Al posto del numero di linea, sui mezzi del servizio a chiamata compare la scritta SmartBus.

D. Che cosa succede se un autobus si guasta durante il servizio?

R. In caso di guasto, l’utente viene telefonicamente avvisato dal call center del servizio e invitato a chiamare RadioTaxi al numero 040 307730. Il costo del taxi sarà a carico di Trieste Trasporti.