Il gestore del servizio
Tpl Fvg è oggi uno dei maggiori operatori italiani del settore

Tpl Fvg è la società consortile che dall’11 giugno 2020 gestisce in Friuli Venezia Giulia il servizio di trasporto pubblico locale urbano ed extraurbano su gomma, il trasporto marittimo e la linea tranviaria Trieste-Opicina. È uno dei maggiori operatori italiani del settore. Costituitasi nel dicembre 2001 come società a responsabilità limitata, e trasformatasi in società consortile nel 2009, è oggi formata dalle quattro aziende che precedentemente gestivano il servizio nei propri rispettivi ambiti territoriali (APT Gorizia, ATAP Pordenone, Arriva Udine e Trieste Trasporti).

Il profondo radicamento delle quattro società consorziate, e il loro bagaglio di autorevolezza, credibilità, esperienza, conferiscono a Tpl Fvg le capacità, le conoscenze e gli strumenti per assicurare un servizio in grado di rispondere adeguatamente ai bisogni e alle istanze dei territori. Attraverso scelte e strategie industriali sostenibili, e con un’offerta accessibile, vantaggiosa, integrata e affidabile, Tpl Fvg persegue l’obiettivo di fare del trasporto pubblico locale una delle prime scelte di mobilità in Friuli Venezia Giulia.

Orientata all’innovazione tecnologica, alla centralità del cliente, al dialogo, alla responsabilità sociale e ambientale e all’efficienza dei processi, la società conta, al 31 dicembre 2023, 1.737 addetti, ha un indotto stimato superiore alle 400 persone e restituisce al territorio, attraverso le proprie consorziate, oltre 100 milioni di euro all’anno (fra salari, tasse, imposte e acquisti di beni e servizi). L’adozione e il rispetto rigoroso delle procedure disciplinate dalla norma UNI EN 13816:2002 (la cui certificazione è in capo a ciascuna delle quattro aziende consorziate) garantiscono un approccio al servizio orientato al continuo miglioramento delle prestazioni e della qualità erogata, con l’obiettivo di perseguire un livello crescente di soddisfazione dei passeggeri.

Ultime news (0) • 01:41