Ai sensi del decreto-legge 30 dicembre 2021, n. 229, per viaggiare sugli autobus e sulle imbarcazioni del servizio marittimo di Tpl Fvg è obbligatorio dal 10 gennaio 2022 il possesso del green pass rafforzato.

Il green pass rafforzato si ottiene:

  • al termine del ciclo vaccinale primario anti-SARS-CoV-2 o della somministrazione della relativa dose di richiamo;
  • dopo la guarigione da COVID-19.

Il green pass base rilasciato a seguito di tampone non è pertanto più sufficiente per viaggiare sui mezzi del servizio di trasporto pubblico locale.

Le disposizioni sul green pass rafforzato non si applicano alle persone di età inferiore ai dodici anni e alle persone esenti dalla campagna vaccinale sulla base di una certificazione medica rilasciata secondo i criteri definiti dal Ministero della salute.

Si precisa che l’esibizione del solo certificato di avvenuta vaccinazione non consente di viaggiare sui mezzi di Tpl Fvg: la norma prevede infatti il possesso del green pass attivo e verificabile.

Il mancato rispetto delle disposizioni sul green pass rafforzato comporta una sanzione amministrativa da 400 a 1.000 euro.

Ai sensi del decreto-legge 24 dicembre 2021, n. 221, rimane confermato per tutti i passeggeri l’obbligo di indossare una mascherina di tipo FFP2 a protezione di naso e bocca.

Mascherine chirurgiche o altri tipi di protezione non potranno essere ritenute valide.