Tpl Fvg, insieme con Trieste Trasporti, APT Gorizia, ATAP Pordenone e Arriva Udine, informano che da venerdì 15 ottobre – in conseguenza dell’entrata in vigore dell’obbligo di green pass per tutti i lavoratori – non sarà possibile garantire la regolarità del servizio di trasporto pubblico locale.

A Trieste e sull’intero territorio regionale potranno pertanto verificarsi interruzioni, sospensioni, ritardi e mancate coincidenze. Non è altresì possibile, a fronte delle manifestazioni e degli stati di agitazione proclamati a livello nazionale, assicurare il rispetto di fasce di garanzia o servizi minimi.

Viene pertanto attuata una riduzione delle corse durante l’intera giornata su tutte le linee.

Fai clic qui per conoscere nel dettaglio le corse soppresse o che non possono essere garantite.