La segreteria provinciale USB Settore trasporti di Trieste ha aderito allo sciopero nazionale dei lavoratori del trasporto pubblico locale proclamato per mercoledì 25 novembre 2020. Lo sciopero, della durata di 4 ore, interesserà sia il personale viaggiante (conducenti, controllori e verificatori) e sia il personale tecnico e amministrativo.
 
Per il personale viaggiante, a Trieste lo sciopero avrà inizio alle ore 9:00 e si concluderà alle ore 13:00. Per il personale tecnico e amministrativo, lo sciopero riguarderà le ultime 4 ore di servizio. Nel corso della giornata potrebbero pertanto verificarsi disagi sia al servizio di trasporto (tra le 9:00 e le 13:00) e sia agli sportelli per il pubblico.
 
Prima delle 9:00 e dopo le 13:00 saranno garantiti tutti i collegamenti.
 
Lo sciopero è stato indetto «a tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori e della collettività», al fine di evidenziare, fra l’altro, «la tardività e l’inadeguatezza dei provvedimenti di prevenzione» nel contesto dell’emergenza sanitaria, la «scarsa propensione a investire nella prevenzione del rischio di contagio», il «ritardo nella corresponsione della cassa integrazione», «l’assenza di misure a sostegno dei lavoratori del trasporto pubblico locale da parte del Governo», «l’assenza di un piano nazionale della mobilità».