Whistleblower

Segnalazioni di illecito (cd. Whistleblower)

Trieste Trasporti SpA ha adottato nei confronti dei propri dipendenti le modalità di segnalazione di illecito secondo i principi consigliati da ANAC per le aziende in controllo pubblico.

Il dipendente che venga a conoscenza, in ragione del rapporto di lavoro, di una violazione, di un tentativo o sospetto di violazione di illeciti, può contattare il proprio diretto superiore gerarchico ovvero inviare una segnalazione scritta al Responsabile della Prevenzione della Corruzione e Trasparenza (RPCT).

La Società adotta misure idonee ed efficaci affinché sia sempre garantita la riservatezza circa l’identità di chi trasmette al RPCT informazioni utili per identificare comportamenti difformi da quanto previsto dalla normativa anticorruzione, fatti salvi gli obblighi di legge e la tutela dei diritti della Società o delle persone accusate erroneamente e/o in mala fede.