Saranno intensificati anche sabato e domenica 11 e 12 agosto i collegamenti fra il centro città e Barcola, con 23 corse supplementari al giorno che si concentreranno nelle fasce orarie più critiche, quando i flussi sono maggiori. Gli autobus aggiuntivi saranno identificati con il numero 6/ e faranno spola fra piazza Oberdan e piazzale 11 settembre, osservando tutte le fermate intermedie. Da piazza Oberdan le partenze saranno alle 11:00, 11:34, 12:08, 12:42, 18:00, 18:17, 18:34, 18:51, 19:08, 19:25, 19:42. Da piazzale 11 Settembre, invece, gli autobus partiranno alle 11:17, 11:51, 12:25, 12:59, 18:00, 18:17, 18:34, 18:51, 19:08, 19:25, 19:42 e 19:59.

La scelta di limitare il tragitto fra piazza Oberdan e piazzale 11 Settembre, come fatto la scorsa settimana, consentirà di non appesantire il traffico fra la pineta e il castello di Miramare (sempre molto intenso nelle giornate di bel tempo) e di non determinare ritardi al normale servizio delle linee 6 e 36. La raccomandazione ai bagnanti per fare rientro in città, nelle fasce orarie in cui il potenziamento sarà operativo, è pertanto di recarsi alla fermata di piazzale 11 Settembre.

Nel fine settimana, lungo la direttrice Trieste-Barcola-Miramare, saranno potenziati anche i controlli sulla regolarità dei titoli di viaggio. Sulle linee 6, 6/ e 36, dove purtroppo il tasso di elusione nei mesi estivi è sensibilmente più elevato che altrove, opereranno sia squadre di verificatori interni e sia guardie giurate, nell’arco di tutta la giornata. Un’azione ritenuta necessaria a tutela della qualità del servizio e di coloro che pagano regolarmente il biglietto. Giova ricordare che gli agenti accertatori sono pubblici ufficiali nell’esercizio delle proprie funzioni: rifiutare di identificarsi o di esibire un documento, oppure fornire un falso nome, potrà pertanto essere penalmente perseguito.

I biglietti si devono convalidare non appena saliti in vettura, e quelli elettronici vanno acquistati prima di iniziare il viaggio: se lo si fa alla vista del controllore, si viene sanzionati come se si fosse senza biglietto.

Dalla scorsa settimana anche il biglietto orario acquistato da dispositivi mobili con credito telefonico costa quanto quello cartaceo. Per comprare un biglietto via sms è sufficiente inviare un messaggio al numero 4850850 con il testo TST per il biglietto orario e TSTG per quello giornaliero: il messaggio di risposta va conservato ed esibito ai verificatori.

In caso di irregolarità, l’importo della sanzione (se pagata direttamente all’agente accertatore di Trieste Trasporti, oppure entro 15 giorni dalla notifica) è di 70 euro. Altrimenti sale a 210 euro.