Trieste Trasporti S.p.A., proseguendo nel piano di rinnovamento annuale della propria flotta di autobus, derivante dagli impegni assunti in sede di gara e confermati fino al 31/12/14, informa che sono in fase di consegna 33 nuovi autobus, dotati di motorizzazione conforme alla prescrizione EURO6, quindi con valori di emissioni di particolato ed ossidi di azoto migliorativi rispetto ai veicoli EEV già in esercizio.

Tutti i nuovi autobus sono dotati degli elevati standard di comfort e di sicurezza adottati da anni in Azienda, quali il pianale totalmente ribassato, la rampa di accesso ad azionamento elettrico per persone con disabilità, l’impianto di climatizzazione integrato, le sospensioni pneumatiche e il sistema antincendio nel vano motore.

I mezzi in fase di immatricolazione sono altresì dotati di porte con paretine antintrusione del posto guida, e di barre telescopiche per impedire lo stazionamento dei passeggeri in prossimità della porta anteriore, impedendo la visibilità degli specchi retrovisori esterni.

Tali ulteriori standard di sicurezza sono stati adottati, al fine di offrire una maggiore sicurezza ai conducenti, condividendo le richieste delle Organizzazioni Sindacali aziendali.

I veicoli, infine, sono dotati di dispositivo di protezione frontale, che introduce un ulteriore elemento di sicurezza in caso di incidente, conforme alla normativa ECE R29 (Economic Commission for Europe), peraltro non ancora prescrittiva per gli autobus.

L’investimento complessivo ammonta a circa 10 milioni di euro, a fronte di un ricavo di 3.200.000, derivante dalla cessione dei 33 mezzi ritirati dai fornitori aggiudicatari delle gare.

L’età media dei 271 autobus urbani rimane di quattro anni, con un’età massima dei veicoli di otto anni, ponendo la flotta aziendale ai massimi livelli europei in termini di sicurezza, modernità, comfort e valori di emissioni in atmosfera.